ALLA SCOPERTA DELL’ECOMMERCE

19 Luglio 20172min7800

Quando si parla di eCommerce, a cosa si fa riferimento?

Comunemente noto come Commercio Elettronico, l’eCommerce nasce in Italia alla

fine degli anni ’90; un processo molto lento, specie se si considera la mancanza di

un’adeguata rete Internet come quella di oggi. Dopo circa dieci anni la rete telematica

è stata diffusa in modo adeguato, così come la cultura del web; il risultato è

l’impossibilità, ai nostri giorni, di farne a meno.

Alla base dell’eCommerce vi è la vendita o l’acquisto, via Internet, di beni e servizi

tra aziende, consumatori o istituzioni pubbliche .

Da alcune indagini, i settori che registrano un aumento delle vendite sono

l’abbigliamento, l’elettronica e i viaggi.

L’acquisto online offre dei vantaggi al consumatore, quali:

  •  Risparmiare tempo;
  •  Usufruire di promozioni convenienti e confrontare i vari prezzi;
  •  Pagare l’ordine secondo la modalità più confacente ;
  •  Possibilità di reso della merce, senza costi aggiuntivi.

Tuttavia, il consumatore deve prestare attenzione alle possibili frodi; quest’ultime

capitano non sempre per aver utilizzato la propria carta di credito. Il rischio può

derivare anche da acquisti fatti su siti sconosciuti.

Il consiglio è quello di acquistare su siti che presentano il sigillo di qualità o, nel caso

di siti poco conosciuti, fare una ricerca per sapere se altri utenti hanno fatto acquisti e

come si sono trovati.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *